Artigianub in gioco …

Dopo aver scelto il quartiere San Pio come luogo di ricerca, siamo atterrati nella piazzetta Dante Aligheri e attratti dalle colorate facciate dei suoi palazzi e l’entusiasmo di chi la frequenta e la rende vivente, ci siamo fermati! Conosciuta dagli abitanti più anziani come lu “largu mezzaricchia” è questo lo spazio in cui la nostra arte diventerà pubblica!  Condividendo l’idea di un architettura di tipo relazionale, a partire dai primi incontri ci siamo in ascolto di bisogni e desideri.

Individuate le criticità,  abbiamo iniziato a condividere e immaginare lo spazio : nel gioco, i primi a esprimere i loro desideri sono stati i bambini: “Noi vogliamo un campo di calcio per non disturbare le signore”, “una casa per giocare”, “un bar”…

C’é stato chi tra i più adulti si lamentava della presenza di cani e della sporcizia della piazza, chi ancora dell’abbandono da parte delle amministrazioni e chi sognava sedute più comode…

Il nostro incontro vuole tendere a indurre attraverso l’immaginazione la possibilità di appropriarsi lo spazio pubblico e renderlo lo scenario di un esperienza estetica!

Pensiamo all’arte non come mero spettacolo ma come gioco creativo che allarga le possibilità percettive di ogni individuo!

 

| Artigianub in Gioco, agosto 2011 |

| Artigianub in Gioco, agosto 2011 |

| Artigianub in Gioco, agosto 2011 |

 

| Artigianub in Gioco, agosto 2011 |

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...